Caso Meredith: concluso l’interrogatorio di Amanda

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Caso Meredith: concluso l’interrogatorio di Amanda

17 Dicembre 2007

Si è concluso, dopo quasi 7 ore, l’interrogatorio in carcere
della studentessa statunitense Amanda Knos, accusata dell’omicidio della
sua coinquilina, Meredith Kercher.

Il pubblico ministero Giuliano Mignini, ha infatti lasciato il carcere di
Perugia senza rilasciare dichiarazioni ai giornalisti. Amanda Knox, che ha
sostenuto un interrogatorio davanti al gip Giuliano Mignini durato sei ore,
ha ribadito la propria innocenza.

“Siamo molto sereni – hanno detto i legali all’uscita dal carcere
(preceduti dagli inquirenti) – e attendiamo ora l’esito dell’attività
investigativa”. Nulla è stato precisato dagli avvocati, Carlo Dalla
Vedova e Luciano Ghirga, su quale delle versioni Amanda abbia posto
maggiore attenzione, ovvero se era presente nella casa degli orrori.