Castelnuovo, rivolta dei migranti e sassi contro polizia

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Castelnuovo, rivolta dei migranti e sassi contro polizia

15 Maggio 2014

 Nuova rivolta nel Cara, il centro di accoglienza richiedenti asilo di Castelnuovo di Porto a Roma. Circa 200 dei migranti presenti si sarebbero ribellati per il mancato versamento della diaria, 2 euro e mezzo al giorno. I migranti si sarebbero barricati all’interno delle strutture imprendendo il cambio del personale di guardia, lanciando sassi contro la Polizia che e’ intervenuta per riportare l’ordine nel centro. Otto i fermato, si contano anche alcuni feriti tra gli stranieri e le forze di polizia. Il direttore del centro ha spiegato che la rivolta sarebbe nata dalla decisione di introdurre una card al posto del versamento cash della diaria giornaliera.