Home News Chiamparino lancia la sfida del PD del Nord

Chiamparino lancia la sfida del PD del Nord

0
17

Un summit a Milano sul "Partito democratico del Nord" alla presenza di Cacciari, Penati, Corsini e Pericu. Lo riferisce il quotidiano La Stampa di oggi. "Chiamparino e la Bresso guidano la sfida a Roma degli amministratori dell'Unone", "da decidere la data ma sarà entro metà giugno. 

Il quotidiano pubblica inoltre una lettera dello stesso sindaco di Torino: "La vera sfida è costruire il Partito democratico partendo da tanti Pd regionali con autonomia politica" afferma Chiamparino.

"In quella che possiamo definire la provincia padana - esordisce la lettera indirizzata al direttore Giulio Anselmi - il voto ci consegna la stessa situazione di un anno fa. Aggravata dal fatto che i problemi irrisolti si ampliano, attenuata dalla capacità di tenuta di qualche amministratore locale. Si ripresenta in tutta la sua crudezza un distacco - quasi antropologico ho avuto modo di dire - fra la gente di quelle terre ed i rappresentanti del Centro Sinistra. C'è chi dice che questo risultato dipende dalla scarsa attrattività del nascente Pd. A parte il fatto che i risultati dello scorso anno erano simili, gli elettori non giudicano ciò che non è ancora nato. Certo però che non tenere conto dei messaggi che mandano può essere letale. La sfida autonomistica in primo luogo. L'ho proposta prima ancora del voto commentando la formazione del Comitato dei 45. Non per farne tanti Pd quante sono le regioni. Ma per costruire il Pd italiano attraverso tanti Pd regionali dotati di ampia autonomia politica. Quindi, in concreto, proporrei che il 14 ottobre si voti per le costituenti regionali del Pd che confluiranno nella Costituente Nazionale. L'autonomismo può oggi essere la via concreta per apportare energie, risorse e classe dirigente nuova al Pd".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here