Home News Cicchitto frena Pinotti, F35 non vanno eliminati

Tutte le News

Cicchitto frena Pinotti, F35 non vanno eliminati

0
51

F35. Secondo Fabrizio Cicchitto (Ncd), presidente della Commissione Esteri della Camera, i Joint Strike Fighter possono essere ridimensionati ma non eliminati. Cicchitto lo ha detto rispondendo al piano per la razionalizzazione della spesa sulla Difesa annunciato ieri in una intervista dal ministro Pinotti. "È indispensabile che il ministro della difesa Pinotti, sulla base di una valutazione collegiale del Consiglio superiore della Difesa, fornisca il quadro organico della strategia della difesa italiana, nel quale far rientrare anche la scelta sugli F35 che, a nostro avviso, possono essere ridimensionati ma non eliminati", spiega Cicchitto. "La nostra strategia in materia di Difesa non può prescindere da una visione complessiva della politica estera che offre un panorama assai complesso caratterizzato da molteplici politiche di potenza fra le quali spicca per la sua aggressività quella russa, mentre quella europea è praticamente inesistente e caratterizzata da una molteplicità di politiche estere e dalla difesa dei singoli Stati". L'Italia ha ormai aderito da anni al programma per l'acquisto dei 90 cacciabombardieri e si attende l'indagine conoscitiva; nel nostro Paese abbiamo già fatto cospicui investimenti, si pensi all'impianto di Cameri come pure alla portaerei Cavour costata 3 miliardi e mezzo di euro e che dovra' ospitare i caccia a decollo verticale (non altri). Da anni la spesa della Difesa italiana è fortemente in affanno rispetto alla Francia e alla Gran Bretagna.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here