Compagna: “Trollope ci spiega il liberalismo meglio di ogni trattato”

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Compagna: “Trollope ci spiega il liberalismo meglio di ogni trattato”

01 Agosto 2014

di Staff

Per tutto agosto, l’Occidentale suggerisce un libro al giorno da portare sotto l’ombrellone. In vacanza, per chi può, o magari da sfogliare a casa la sera per chi resta in città. Romanzi o saggi, leggeri o più impegnativi, consigliati agli under 25 (e non solo) da ministri e parlamentari di Ncd.

Oggi è la volta del senatore Luigi Compagna, che ci dice: "Scelgo Il Primo Ministro di Anthony Trollope, un autore poco conosciuto in Italia, perché descrive il sistema politico liberale inglese meglio di qualsiasi trattato e si legge con piacere".

IL LIBROIl Primo Ministro, Sellerio Editore 2014 (The Prime Minister, Chapman & Hall, London 1876). Traduzione di Rossella Cazzullo. Dalla quarta di copertina: "Nessuno come Trollope, maestro dell’usuale (come diceva Henry James) sa parlare della Londra delle classi dirigenti dei suoi tempi. Soprattutto dei due fuochi che accendono le passioni cittadine: questo è il romanzo della politica e dell’amore". Il libro è scaricabile on line grazie al Progetto Gutenberg.

L’AUTOREAnthony Trollope (1815-1882) è un autore di straordinario successo tra i lettori di lingua inglese. Viene considerato dalla critica uno dei più importanti e prolifici scrittori dell’epoca vittoriana. Padre di ben 47 romanzi, si alzava ogni giorno all’alba e scriveva dalle cinque alle otto del mattino prima di andare al lavoro. Lavoro che insieme ai suoi viaggi lo portarono a girare il mondo in lungo in largo, dall’Africa in Oriente, dagli Stati Uniti alla Nuova Zelanda.

AGOSTO ITALIANO. Leggi anche: Lo Stato innovatore di Mariana Mazzucato, consigliato dal ministro Beatrice Lorenzin.