Congo: aereo si schianta su Kinshasa, numerose le vittime

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Congo: aereo si schianta su Kinshasa, numerose le vittime

04 Ottobre 2007

Un aereo cargo di fabbricazione russa con
17 persone a bordo è precipitato ed esploso in un popoloso sobborgo di
Kinshasa, dicono funzionari aeroportuali e testimoni.

Un portavoce dell’Onu ha detto che ci sono
“molti morti”.

L’aeromobile Antonov della compagnia
congolese Africa 1 è precipitato su alcune case nei pressi dell’aeroporto
internazionale di Ndili, dicono le fonti.

“C’erano 17 persone a bordo”, ha
detto un funzionario dell’aeroporto, aggiungendo che una grossa esplosione ha
seguito l’impatto al suolo.

“L’ho visto cadere sul distretto di
Kingasani”, ha sottolineato.

Un altro funzionario aeroportuale che è
andato sul luogo del disastro ha detto a Reuters che i vigili del fuoco stanno
cercando di domare le fiamme.

“Ci sono almeno quattro case che
bruciano, l’aereo è in fiamme… C’è molto fumo… tutti quelli che erano nelle
case devono essere morti”, ha detto. “La gente dice che l’aereo era
sovraccarico”.

La sicurezza aerea è notoriamente molto
scarsa in Congo. Aerei vecchi e poco manutenuti sono spesso l’unico mezzo di
trasporto per persone e cose nel vasto paese africano che sta lentamente
uscendo dalla guerra civile durata dal 1998 al 2003.