Corea del Nord. Per l’Ue il programma nucleare è “molto pericoloso”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Corea del Nord. Per l’Ue il programma nucleare è “molto pericoloso”

03 Maggio 2009

Il primo ministro ceco Mirek Topolanek, il cui paese detiene la presidenza di turno della Ue, ha oggi definito "estremamente pericoloso" il programma nucleare della Corea del Nord.

Al termine di un incontro tenuto a Praga con il premier nipponico Taro Aso alla vigilia del vertice Ue-Giappone, Topolanek ha detto alla stampa che "le pressioni per un rilancio delle trattative a sei devono continuare".

Anche il primo ministro giapponese ha auspicato che il dialogo riprenda al più presto. Ai colloqui, da cui Pyongyang si è ritirata, oltre alla Corea del Nord prendevano parte lo stesso Giappone, Corea del Sud, Russia, Usa e Cina. Il dossier del nucleare nord-coreano verrà affrontato anche nel vertice Ue-Giappone di domani.