Home News Cosentino, l’arresto e Forza Campania congelata

Tutte le News

Cosentino, l’arresto e Forza Campania congelata

0
2

Nuovo arresto per l'ex parlamentare del Pdl, Nicola Cosentino. Cosentino è stato arrestato in mattinata dai Carabinieri di Caserta con due suoi fratelli nell'ambito di una inchiesta sulla vendita di carburanti nel casertano. Le accuse: estorsione e concorrenza sleale aggravata dalla finalità camorristica. Secondo l'accusa, la famiglia Cosentino - proprietaria di distributori di carburante nella zona - avrebbe messo in pratica operazione che sfavorivano la libera concorrenza sul mercato locale. "L'arresto di Nicola Cosentino è la prova provata dell'uso politico della giustizia", ha commentato il senatore D'Anna di Gal, che ha sottolineato come Cosentino sia sempre stato estraneo alle attività imprenditoriali della sua famiglia. In particolare d'Anna sottolinea che l'arresto in concomitanza con la "nascita di Forza Campania è un  ulteriore segnale che certa magistratura invia al centrodestra a non rialzare la testa nell'imminenza dei prossimi appuntamenti elettorali". Lo scorso 15 marzo, Cosentino si era presentato spontaneamente con i suoi avvocati al carcere di Secondigliano, arrestato per una precedente inchiesta e dopo un periodo trascorso in carcere era rimasto ai domiciliari, tornando in libertà l'8 di novembre 2013.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here