Cosenza, autobus e licenze false. Indagati in tutta Italia

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Cosenza, autobus e licenze false. Indagati in tutta Italia

09 Dicembre 2013

Cosenza, false licenze per autobus. La Polstrada ha effettuato una serie di arresti, anche ai domiciliari, per associazione a delinquere e falso in atto pubblico. Sarebbero coinvolti il sindaco di Panettieri e il locale comandante dei vigili urbani. In tutto 69 indagati. Sempre secondo l’accusa il gruppo avrebbe prodotto false autorizzazioni amministrative per concedere licenze di noleggio autobus con conducente senza che sussistessero i requisiti previsti dalla legge. Le imprese di noleggio coinvolte sarebbero sparse in tutta Italia.