Home News Costi della politica: nuova iniziativa trasversale

Costi della politica: nuova iniziativa trasversale

0
43

Antonio Di Pietro, ministro per le Infrastrutture, ha diffuso oggi la notizia di una nuova iniziativa, nata in Parlamento, per ridurre i costi della politica, appoggiata da cento parlamentari sia del centrodestra, che del centrosinistra.

Infatti, a suo avviso, “l'attuale disegno di legge del governo non ha ampia condivisione in Parlamento e basta un parlamentare a far saltare tutto”. È quanto ha dichiarato durante un’intervista a Radio24, nel corso del programma Viva voce.

Il ddl proposto venerdì, che inizialmente sembrava trovare un certo consenso in Parlamento, porta il nome di Giulio Santagata, ministro dell’Attuazione del Programma di Governo. Il provvedimento, formato da 26 articoli, reca “misure per la riduzione dei costi politico-amministrativi e per la promozione della trasparenza”. La cifra precisa a quanto cui si ammonteranno i risparmi non è ancora stata definita, ma Santagata ha dichiarato che in linea di massima si potrebbe aggirare intorno agli “800 milioni di risparmi, per quanto riguarda lo Stato e 500 milioni per gli Enti locali”.

Ma il ddl appare ancora molto confuso e sembra che non trovi l’accordo di molti parlamentari. Proprio a fronte di questo, Di Pietro ha reso noto che nelle prossime ore incontrerà Gianni Alemanno, di Alleanza Nazionale, per mettere a punto il nuovo documento, che nasce dalla necessità di provare una maggioranza trasversale, veramente capace di mettere all’ordine del giorno la riduzione dei costi e degli sprechi della politica.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here