Cuperlo a Renzi, ultimatum sono assist a Berlusconi. “A rischio unità Pd”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Cuperlo a Renzi, ultimatum sono assist a Berlusconi. “A rischio unità Pd”

01 Dicembre 2013

Gianni Cuperlo reagisce agli attacchi di Renzi contro il Governo Letta. "Se Renzi lancia un ultimatum al governo e dice ad Alfano che verrà asfaltato da Berlusconi, questo ci lascia perplessi, e mette a rischio l’unità del partito", dice Cuperlo a In mezz’ora su Raitre. "In verità," secondo Cuperlo, si tratta di "un assist alla posizione di Berlusconi che oggi vuole che questo governo cada". "Preoccupa che anche indirettamente rischi di fare da sponda alla posizione di Berlusconi". E ancora: "Se collaborerò amichevolmente con Renzi quando sarà segretario? Non c’è dubbio che Renzi collaborerà amichevolmente con me". Clima che si arroventa in vista del voto alle primarie Pd.