D’Alema: “Sì a un intervento della Turchia nel Kurdistan iracheno”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

D’Alema: “Sì a un intervento della Turchia nel Kurdistan iracheno”

22 Novembre 2007

Il ministro degli Esteri, Massimo D’Alema, ha detto oggi che una “azione militare mirata, limitata ed isolata” della
Turchia nell’Iraq del nord contro i guerriglieri curdi del Pkk può essere ‘considerata accettabile’.

L’operazione, precisa, “deve essere concordata con le autorità irachene”. Sarebbe invece “inaccettabile e pericolosa” l’ipotesi di occupazione militare. D’Alema ha
chiesto anche una “decisione risoluta e lungimirante” per l’ingresso della Turchia
nella Ue.