Ddl sul processo breve in Senato. La prescrizione scatta dopo 2 anni

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Ddl sul processo breve in Senato. La prescrizione scatta dopo 2 anni

12 Novembre 2009

Il disegno di legge sul processo breve è arrivato in Senato, presentato dal Pdl e sottoscritto dalla Lega. Lo hanno annunciato il presidente ed il vice presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri e Gaetano Quagliariello.

Composto da 3 articoli, prevede tra l’altro che la prescrizione scatti dopo 2 anni dalla richiesta di rinvio a giudizio del pubblico ministero per i processi in corso in primo grado e per reati “inferiori nel massimo ai dieci anni di reclusione”. Il provvedimento entra in vigore il giorno dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale.