Home News E’ giunto il momento che il turismo faccia sistema

l'Occidentale Abruzzo

E’ giunto il momento che il turismo faccia sistema

0
55

Fare sistema creando sinergie trasversali tra Regione e Provincia per strutturare un prodotto competitivo che rilanci, fedele alla formula della sussidiarietà, il turismo in Abruzzo e ne valorizzi al massimo le potenzialità sul mercato globale. Scelta saggia, considerato il momento di forte criticità attraversato dal Paese per cui il prodotto turistico rappresenta un volano per far ripartire crescita, occupazione e ridare impulso all’intera macchina economica.

Nell’ambito della nuova strategia di marketing turistico lanciata dalla Regione, nasce il brand “Abruzzo naturalmente tuo”. Lavorare in sinergia per raggiungere un risultato che superi i localismi in un brand che sintetizzi la molteplicità di prodotti presenti nella stessa regione. Strutturare significa accendere i riflettori sulle ricchezze del territorio, mettendo a frutto il suo patrimonio storico, culturale, naturalistico, i parchi nazionali, le innumerevoli riserve, i borghi storici dalla grande valenza culturale, programmando sinergie per crescere insieme.

La montagna a portata di mare”, progetto che coinvolge 21 comuni del pescarese è una risposta concreta all’esigenza di fare squadra. Finanziato con 100mila euro di Fondi Por - Fesr 2007-2013, unisce le eccellenze naturali, monumentali, storiche, artigianali, enogastronomiche e sportive presenti sul territorio provinciale di Pescara in rete e prevede due itinerari tematici: uno sportivo, l’altro naturalistico. L’itinerario sportivo mira a  valorizzare e rendere fruibili gli anelli di sci di fondo del Voltigno e di Sant’Eufenia a Maiella, mentre quello naturalistico prevede escursioni, degustazioni di prelibatezze locali e visite culturali sul territorio.

L’ausilio delle linee aeree, regine del low cost collegate con l’Aeroporto di Pescara sarà determinante per realizzare una campagna pubblicitaria efficace e capillare in Italia ed all’estero. Anche il web giocherà un ruolo importante: ci si è infatti prefissati l’obiettivo di garantire una maggiore presenza dell’offerta turistica locale nel cyberspazio, consapevoli che la scelta della meta per le vacanze sia ormai fortemente condizionate da spot pubblicitari e scatti che immortalano le bellezze del territorio sul web, esercitando un forte potere persuasivo.

Essere accattivanti e sapersi proporre in maniera dinamica ed innovativa, questo l’obiettivo. Anche la Provincia di Pescara entra in scena come protagonista con proposte concrete per coadiuvare la creazione di un marchio turistico condiviso che renda la regione verde d’Europa meta sempre più ambita e ricercata.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here