Egiziano molesta ragazza in bagno McDonald’s. Arrestato, 2 agenti feriti

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Egiziano molesta ragazza in bagno McDonald’s. Arrestato, 2 agenti feriti

01 Ottobre 2013

Un egiziano 26enne ha molestato una ragazza 18enne nei bagni del McDonald’s di via Ostiense a Roma. L’egiziano è stato arrestato per tentata violenza sessuale, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La ragazza, che era accompagnata da una amica, è stata presa per il collo dall’uomo che voleva costringerla a baciarlo; lei si è messa a urlare, lui si è dato alla fuga ma i dipendenti del Mac lo hanno bloccato per poi consegnarlo alla polizia. Due agenti sono rimasti leggermete feriti al momento dell’arresto.