Home News Enti lirici. Il decreto tiene sveglio Montecitorio

Enti lirici. Il decreto tiene sveglio Montecitorio

0
16

Camera dei deputati aperta 24 ore a causa della seduta fiume approvata ieri, dopo una seduta dei capigruppo convocata poco prima della mezzanotte, su proposta di Pier Ferdinando Casini e con il solo voto contrario dell'Idv.

I deputati sono rimasti tutta la notte in aula, arrangiandosi come potevano per riposare un po’ tra i divanetti del Transatlantico, la sala lettura e anche gli scranni dell'emiciclo, per esaminare il provvedimento sul quale ancora stamattina sta proseguendo l'ostruzionismo di Italia dei valori. In Aula c'è stato chi non è riuscito a rimanere sveglio: diversi deputati sono crollati sul banco, svegliati solo dal trambusto dei colleghi. La seduta fiume andrà avanti per tutto l'esame del Dl.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here