Erdogan chiude Twitter ma è scontro con Gul. La rete si ribella

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Erdogan chiude Twitter ma è scontro con Gul. La rete si ribella

21 Marzo 2014

Stretta in Turchia su Twitter e social network. Il premier Erdogan, avvicinandosi le elezioni, chiude il celebre social network ma l’opposizione del Chp insorge, annuncia appello in tribunale e accusa Erdoan (penalmente) di violazione delle libertà personali. "La chiusura completa delle piattaforme dei social media non può essere accettata", ha detto il presidente turco Abdullah Gul. "Il livello raggiunto oggi dalle tecnologie della comunicazione rende tecnicamente impossibile bloccare del tutto l’accesso a piattaforme di social media come Twitter". E mentre fioccano gli hashtag ribelli, #TwitterisblockedinTurkey e #TurkeyBlockedTwitter, il traffico su Twitter in Turchia non scende, anzi, pare che molti utenti abbiano aggirato il blocco continuando a twittare felicemente.