Home News Finalmente in Ducati ri-nasce il “Mostro”

Finalmente in Ducati ri-nasce il “Mostro”

0
3

Sulla scia dei successi del golden boy australiano Casey Stoner in Motogp e di Marco Borciani in Superstock, la casa di Borgo Panigale, conosciuta nel mondo come la “Ferrari su due ruote”, si decide lanciare sul mercato il nuovo modello di una delle moto più belle di sempre: la Monster.

Che ha dominato per più di una decade il settore delle “Naked”- moto da strada sprovviste di carena (scarenate per gli appassionati)-  che si rifanno alle leggendarie Honda, Yamaha e Suzuki degli anni ottanta e che fanno fare bella figura ai proprietari davanti al classico bar con gli amici. La Ducati Monster, presentata inizialmente con un motore bicilindrico da 600 cc, era piaciuta subito a tutti, si poteva acquistare senza svenarsi ed era un bellissimo lasciapassare nel mondo Ducati.

Ora, a Borgo Panigale provano a ripetere la magia del modello precedente e lo fanno seguendo un po' la moda degli ultimi anni: allora via con le marmitte “minimalist” e con il faro anteriore incassato stile Mv Agusta Brutale. Motori rinnovati e più potenti, 80 cavalli, e peso più contenuto (solo 161 kg), per avere la nuova "Monster 696" si dovrà sborsare un minimo di 7.850 euro.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here