Home News Firenze. Veltroni: “Nessuna pressione sulla scelta del sindaco”

Firenze. Veltroni: “Nessuna pressione sulla scelta del sindaco”

0
55

"Apprendo con stupore, leggendo le cronache politiche fiorentine, di presunte imposizioni romane sulla scelta del prossimo candidato sindaco a Firenze. Così come sono rimasto assai stupito nel vedere pubblicato un sondaggio riservato sulla materia, sondaggio effettuato nei giorni scorsi, concordato e portato a conoscenza dei dirigenti del Pd toscano". Lo scrive il segretario nazionale del Pd, Walter Veltroni, in una lettera ai dirigenti fiorentini del partito, dopo che l'assemblea cittadina del Pd tenutasi mercoledì sera ha sostanzialmente sbarrato la strada all'ipotesi di una candidatura dell'ex prefetto e attuale senatore Achille Serra, vista come un "commissariamento del Pd romano", optando definitivamente per le primarie come metodo per scegliere il candidato a Palazzo Vecchio nel 2009.

 "Non so di quali imposizioni si possa parlare - prosegue Veltroni nella lettera -. Il Pd fiorentino, ovviamente, sceglierà liberamente il suo candidato senza nessuna decisione calata dall'alto. Lo farà al termine di un percorso che prevede, come per le altre realtà nelle quali si voterà, la più ampia partecipazione degli iscritti e dei cittadini anche attraverso le primarie. Il nostro unico obiettivo, anche a Firenze, è quello di scegliere, con modalità trasparenti, il candidato che abbia le maggiori possibilità di vincere, per proseguire in una azione di governo - conclude - che ha consentito a Firenze di svilupparsi, crescere, mantenere coesione sociale".

All'assemblea l'assessore Daniela Lastri ha formalizzato la propria candidatura.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here