Home News Fisco, Capezzone deluso da proposta Prodi

Fisco, Capezzone deluso da proposta Prodi

0
56

Iniziano le critiche alla proposta di Prodi per suddividere il surplus fiscale. In prima fila Daniele Capezzone, Rosa nel Pugno, "ho letto con attenzione l'intervento di oggi del Presidente del Consiglio Prodi sul Corriere della Sera. Purtroppo, l'ho trovato molto deludente".
Il presidente della commissione Attività Produttive alla Camera sintetizza il suo dissenso in due ragioni: "la prima è che sembra sparito dai radar il tema cruciale della riduzione delle tasse, questione che, nel nostro paese, rappresenta una vera emergenza rispetto alle scelte di quasi tutti i paesi dell'Occidente avanzato. La seconda è che non vedo un progetto, un disegno, un percorso, un'idea, una visione. Vedo, al massimo, una serie di cose singole, di punti, sui quali si può essere in disaccordo o in accordo, ma senza una dimensione strategica. E quanto al tema redistributivo, il problema c'è: e credo di essere stato, da radicale e da liberale, tra i primi a porlo in questa legislatura. Ma quel che conta  - spiega Capezzone - sono le ricette che si mettono in campo. Su questo, già Mario Draghi e la Banca d'Italia, con notevoli ragioni, smontarono il presunto carattere redistributivo del decreto fiscale e della finanziaria, dimostrando che anche per le fasce meno elevate di reddito non c'era chissa' quale beneficio. Purtroppo - sottolinea l'esponente radicale - non mi pare che ci sia voglia, convinzione e determinazione per mettere in campo ricette liberali".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here