Home News Garlasco, Alberto libero per mancanza di prove

Garlasco, Alberto libero per mancanza di prove

1
33

Il Gip di Vigevano, Giulia Pravon, non ha convalidato il fermo nei confronti di Alberto Stasi, accusato, nei giorni passati, di omicidio volontario aggravato della fidanzata Chiara Poggi. Non sono, infatti, stati individuati a suo carico gravi indizi di colpevolezza.

Il pm Rosa Muscio aveva fatto la richiesta di convalida di fermo, temendo che il ragazzo potesse fuggire ed allontanarsi da Garlasco. Non ci sono però prove sufficienti per incarcerare Alberto. L’unica pista sembrano essere delle tracce di materiale organico, trovato su una bicicletta del giovane, dove è stato individuato il dna di Chiara. Ma questo è ancora troppo poco per giungere ad una conclusione.

  •  
  •  

1 COMMENT

  1. Bravo il GIP Pravon
    Finalmente un guidice che ci capisce di diritti civili e di quella cosa che dice la Costituzione della Repubblica: PRESUNZIONE DI INNOCENZA.
    Specie in assenza di prove, dove si sbatte in galera il primo che passava di là ed ha trovato il corpo.

    Fino a pochi giorni fa se avessi trovato un cadavere avrei immediatamente chiamtato il 113. Ora credo che lascerei perdere il dovere civico e la responsabilità nei confronti dei miei simili: che un altro lo scopra, e che lui venga indagato e torturato con ore estenuanti di interrogatorio, che un altro sia costretto a pagare fior di avvocati , solo perchè passava di là e per ulteriore sfortuna conosceva pure il morto!

    Spero che tutte le mie ex ragazze non siano mai uccise, spero di non avere nmai una moglie o dei figli, perchè se morissero ammazzati, in galera ci finirei io senza manco potere difendermi. Gli serve un colpevole e prendono il primo che gli viene in mente! quello più vicino ala vittima. Intanto i veri assassini sono liberi!

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here