Home News Gb: 8 fermi per attentati di Londra e Glasgow

Gb: 8 fermi per attentati di Londra e Glasgow

0
1

La polizia sta interrogando otto persone nell'indagine sui falliti attentati di Londra e Glasgow, per i quali si segue la pista di al-Qaeda. L'ottavo fermato è un medico indiano, bloccato in Australia all'aeroporto di Brisbane.

Con il suo fermo mentre tentava di lasciare il Paese il numero dei medici coinvolti si è portato a tre. 

Il primo ministro australiano, John Howard, ha detto che l'indiano bloccato a Brisbane, che ha 27 anni, non è stato arrestato e non sono state formulate accuse nei suoi confronti. Il governatore del Queensland, Peter Beattie, ha dichiarato che l'uomo, che si trovava in Australia con un visto temporaneo di lavoro, ha "qualche collegamento con i fatti in Gran Bretagna". L'impiegato dell'ospedale Gold Coast era stato assunto dopo che aveva risposto ad un annuncio sul British Medical Journal a Liverpool nel 2006.

La polizia ha ascoltato anche un altro dipendente dell'ospedale, sebbene non sia considerato implicato nel complotto. Uno degli altri medici fermati si chiama Bilal Abdulla, che era stato in Iraq nel 2004, e un altro, Mohammed Asha, dalla Giordania. Anche la moglie di Asha è stata fermata.

Un altro medico che sarebbe giunto in Gran Bretagna da Bangalore, in India.

Inoltre, in un nuovo sviluppo dell'indagine, la polizia ha effettuato due esplosioni controllate in una moschea di Glasgow nelle prime ore di stamattina.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here