Gb, ci sono 11 Grenfell Tower pronte a bruciare: 800 abitazioni evacuate

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Gb, ci sono 11 Grenfell Tower pronte a bruciare: 800 abitazioni evacuate

24 Giugno 2017

Sono almeno 11 edifici nel Regno Unito – soprattutto a Londra – pronti a bruciare con la stessa letale velocità e facilità con cui il 14 giugno è andata distrutta la Grenfell Tower. E’ quello che emerge dalla prima serie di accertamenti decisi dalle autorità dopo il rogo in cui hanno perso la vita 79 persone. 

L’incendio alla Grenfell Tower, il grattacielo nel cuore di Londra, a Kensington, è partito da un frigorifero difettoso. Lo ha reso noto la polizia londinese, confermando voci che si erano diffuse sin dall’inizio, quando testimoni sul posto, il 14 giugno, avevano raccontato di aver sentito un abitante dell’edificio che diceva che era suo l’apparecchio all’origine del rogo. Ma non è tutto. Scotland Yard ha aggiunto che l’isolamento esterno del grattacielo non rispondeva alle norme di sicurezza e che, nell’ambito delle indagini, si sta valutando l’ipotesi dell’omicidio colposo. E gli stessi pannelli che hanno consentito un così rapido propagarsi del rogo che ha divorato la Grenfell Tower sono stati rilevati nelle cinque torri del complesso di edilizia popolare Chalcots Estate, a Camden, nella zona settentrionale di Londra. E’ così che tutti i residenti delle 800 abitazioni saranno allontanati. 

La decisione di rimuovere i pannelli era già stata presa ieri ma visto che ci vorranno tra 3 e 4 settimane di tempo per mettere in sicurezza le torri. Secondo quanto diffuso dalla Bbc, la società che ha curato l’ammodernamento delle Chalcots Estate è la stessa che ha ristrutturato la Grenfell Tower, la Rydon Construction.