Giustizia. Alfano: “Lentezza è un nemico che si può vincere”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Giustizia. Alfano: “Lentezza è un nemico che si può vincere”

21 Gennaio 2010

"La lentezza" della giustizia "è un nemico insidioso che si può vincere e il governo ha gli strumenti per riuscirci". Lo dice il ministro della Giustizia Angelino Alfano, nella sua relazione alla Camera.

Il guardasigilli inizia il suo intervento in aula rivolgendo un ringraziamento al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per "la saggezza che ha avuto modo di dimostrare intervenendo nella materia della giustizia".