Home News Governo. Berlusconi: “Fino al 2013 per completare riforme”

Governo. Berlusconi: “Fino al 2013 per completare riforme”

0
34

"Dobbiamo utilizzare al meglio la parte restante della legislatura per completare il risanamento del paese, per avviare una fase di crescita, per completare il nostro programma di riforme necessarie e indispensabili per la modernizzazione del Paese". Lo ha sottolineato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante il suo intervento alla Camera.

"E quali sono queste riforme? Le conoscete, sono già approvate dal governo e sono già alla vostra attenzione. La riforma dell'architettura istituzionale dello Stato, indispensabile per consentire a chi governa di agire con la rapidità e l'efficenza imposta dai tempi e per dare voce ai territori attraverso un'adeguata rappresentanza nel Senato federale".

Seconda riforma, ha spiegato Berlusconi, è quella del fisco «per ridurre carico il tributario sui soliti noti e portare gli evasori nell'area dei comportamenti visrtuosi». Infine c'è la riforma della giustizia.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here