Governo. Cicchitto: “Priorità è fare i conti coi finiani”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Governo. Cicchitto: “Priorità è fare i conti coi finiani”

22 Ottobre 2010

"Nel Fli ormai è evidente che ci sono due linee, quasi due partiti. Un’area culturale e psicologicamente collocata a sinistra, che punta a liquidare questo centrodestra e cerca il conflitto con Berlusconi. E un’area che, invece, vuole rimanere nel centrodestra. Bisogna fare in modo che emerga la seconda, quella moderata". Lo sottolinea in una intervista a Libero il capogruppo alla Camera del Pdl Fabrizio Cicchitto.

"Intanto – dice – facciamo in modo che continui il governo e non ci siano elezioni anticipate. Nella logica di lavorare per altri tre anni rientra la necessità di fare i conti con Fli. Questo vuol dire avere un rapporto non di scontro, ma di confronto".

Secondo il capogruppo sarebbe urgente verificare non solo la posizione dei settori dell’Udc già vicini alla maggioranza, ma anche quella del leader centrista Pierferdinando Casini.