Grasso, stop ai parcheggi delle auto blu. Rischio sosta selvaggia

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Grasso, stop ai parcheggi delle auto blu. Rischio sosta selvaggia

20 Giugno 2013

Il presidente del Senato, Pietro Grasso, batte un altro colpo nella riduzione dei costi della politica. Niente più parcheggi 24 ore su 24 per i senatori e i vip di palazzo Madama. Il Collegio dei Questori del Senato ha già deliberato una serie di misure tese a razionalizzazione l’utilizzo dei parcheggi intorno alla Camera alta del Parlamento. Niente più sosta per le auto blu in Via della Dogana Vecchia, Piazza Sant’Eustachio e Piazza San Luigi dei Francesi, proprio nel cuore del Palazzo. Almeno nelle ore in cui il Senato non lavora.  Viene limitata alle sole auto di scorta e servizio, con autista a bordo, la sosta sul lato di Palazzo Madama in  via della Dogana Vecchia. Secondo Grasso è "un segnale di attenzione per la città e i suoi abitanti". In linea con quanto annunciato dal sindaco di Roma, Marino, su un ripensamento della mobilità cittadina. Va bene restituire quei parcheggi ai cittadini, dunque, per quanto è possibile, ma come per la proposta di Marino su Via dei Fori Imperiali l’importante è avere già nel cassetto un piano alternativo che non crei più caos e disordine di quello che già si respira nel centro di Roma, alimentando la "sosta selvaggia".