Grillo: “Renzi, ci stai o no?”. E il premier: “Vediamoci mercoledì”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Grillo: “Renzi, ci stai o no?”. E il premier: “Vediamoci mercoledì”

19 Giugno 2014

 Botta e risposta tra Matteo Renzi e Beppe Grillo sull’incontro per discutere di legge elettorale. Grillo aveva chiesto a Renzi, "ci stai o no?", Renzi risponde "vediamoci mercoledì". Grillo spiega che "Abbiamo dato la disponibilità a sedersi a un tavolo ad un governo che ha sempre detto di non avere altra scelta che Berlusconi", Renzi osserva che "C’è molto da fare e non c’è tempo da perdere". Il premier scrive comunque una lettera a M5S: "Vi propongo di vederci mercoledì in un orario da concordare insieme. Vi chiedo soltanto di conoscere meglio l’interlocutore della vostra richiesta di dialogo. Mi avete scritto come presidente del Consiglio e dunque possiamo vederci a Palazzo Chigi con una delegazione dell’esecutivo. Ma avete anche evidenziato «nel vostro ragionamento» l’importanza del successo elettorale (sottolineatura di cui vi sono personalmente grato) che come e’ ovvio e’ un successo elettorale non del Governo, ma del Partito democratico. Se preferite confrontarvi con noi come Pd, allora organizziamo una delegazione del partito e dei gruppi parlamentari". Per Renzi "l’importante che le forze politiche più rappresentative provino a scrivere insieme le regole del gioco. Nessuno ha la verità in tasca, tutti possono dare una mano.E lavorano con determinazione per arrivare insieme a questo obiettivo comune".