Home News Guida e gioca a Pokemon Go, investe pedone e la uccide

Tutte le News

Guida e gioca a Pokemon Go, investe pedone e la uccide

0
6

Il videogame Pokemon Go continua e tenere banco nella cronaca globale. In Giappone, è stato condannato a un anno e passa di prigione il responsabile del primo caso di morte provocata dal gioco elettronico. Lo scorso 23 agosto, mentre era tutto intento nel gioco virtuale alla guida del suo autocarro, l'agricoltore 39enne Keiji Goo aveva investito e ucciso una donna di 72 anni e ferito gravemente un'altra mentre attraversavano la strada nella città di Tokushima. 

L'accusa aveva chiesto una condanna a 20 mesi in prigione. L'avvocato difensore ha detto che l'imputato non ha intenzione di presentare ricorso. Nel pronunciare la sentenza il giudice ha sottolineato 'la grave negligenza del contadino. Distraendosi, l’uomo non ha potuto evitare di investire il pedone. Dal 22 luglio scorso, in Giappone, data del lancio del popolare gioco della Nintendo che tramite l'uso del proprio smartphone utilizza la tecnologia Gps, si sono verificati altri due incidenti mortali. Uno ha riguardato una giovane donna vietnamita e l'ultimo - appena la scorsa settimana - un bambino di 9 anni, entrambi nella prefettura di Aichi. 

In Russia, invece, a finire dietro le sbarre è stato Ruslan Sokolovski, un blogger russo 22enne accusato di "istigazione all'odio" e "violazione del diritto alla libertà di coscienza e di religione" per aver giocato a "Pokemon Go" nella cattedrale di Iekaterinburg. Il giovane Ruslan era stato posto ai domiciliari dopo aver pubblicato sul suo blog un video che lo ritrae impegnato a catturare i mostriciattoli virtuali di "Pokemon Go" nella cattedrale. Il tribunale di Iekaterinburg ha ordinato la custodia cautelare in carcere fino al 23 gennaio 2017 accusando il 22enne di aver violato i domiciliari perché un'amica gli ha fatto visita per il suo compleanno. 

In Norvegia, il premier è stato beccato a giocare a Pokemon Go in Parlamento .Non è la prima volta che la Solberg, primo ministro norvegese, gioca in occasioni ufficiali. Ad agosto, la leader del Partito liberale Trine Skei Grande era stata beccata a giocare con il suo smartphone durante l'audizione in commissione difesa, adesso addirittura la premier Erna Solberg è stata scoperta a giocare durante un dibattito in Parlamento. Erna Solberg è stata fotografata in Parlamento mentre era in cerca di Pokemon. Durante un viaggio in Slovacchia, la premier aveva chiesto di avere del tempo per cercare Pokemon rari nella città vecchia di Bratislava.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here