Home News Hacker, Usa sotto attacco. Giù il provider di Twitter, Netflix e giornali online

Tutte le news

Hacker, Usa sotto attacco. Giù il provider di Twitter, Netflix e giornali online

0
133

Le principali compagnie internet statunitensi hanno interrotto i loro servizi online per diverse ore, dopo che il provider Dyn è stato colpito da un attacco hacker. L’attacco ha bloccato il traffico di dati soprattutto sulla costa orientale.

Tra i siti che hanno smesso di funzionare ci sono anche Twitter, Spotify, Reddit. Il vice presidente di Dyn, Scott Hilton, ha fatto sapere con una nota che indagini sono in corso sui responsabili dell'attacco hacker. "La nostra priorità nelle ultime due ore sono stati i nostri clienti e il ripristino del loro servizi", ha detto.

Dyn ha sede a Manchester, in New Hampshire, ed è un provider di servizi per la gestione gli indirizzi internet. Tra i suoi clienti ci sono Pfizer, Visa, Netflix and Twitter, SoundCloud e BT, si legge sul sito della compagnia.

Secondo i media statunitensi, si è trattato di un ATTACCO di tipo DDoS, tipologia utilizzata per saturare le reti internet fino a bloccarle. L'interruzione del servizio è durata alcune ore fino al ripristino da parte di Dyn delle funzionalità.

Tra i siti colpiti dall'attacco ci sarebbero anche quelli di Visa, Amazon, Netflix, Cnn e Tumblr. La notizia del maxi attacco hacker contro gli Usa arriva nello stesso giorno in cui il Financial Times racconta che dietro l’attacco hacker contro la portaerei americana Reagan ci sarebbe la Cina.

Il tema della sicurezza cibernetica ha acquistato una rilevanza importante nel corso della campagna elettorale fra Trump e la Clinton negli Usa, dopo gli attacchi dei Democratici a Trump, accusato di non condannare i presunti attacchi informatici di hacker russi contro il partito democratico.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here