Home News Hostess, state attente che con Gheddafi non si scherza

L'uovo di giornata

Hostess, state attente che con Gheddafi non si scherza

2
3

Il mestiere della hostess ci è sempre stato simpatico perché chiunque avrebbe un moto di solidarietà verso quelle ragazze, giovani e carine, molto spesso laureate o che si pagano gli studi nel part time, che restano in piedi ore ed ore su altissimi trampoli ai margini di paludate conferenze.

Oggi però ci spiace ma dobbiamo bacchettare un po’ la nostra amata categoria, o almeno le sue deliziose rappresentanti che hanno accettato di partecipare al meeting romano per l’islamizzazione dell’Europa voluto dal presidente libico Gheddafi. “E’ stato molto tranquillo e alla fine dell’incontro ci ha regalato una copia del Corano”, hanno detto alcune di loro dopo l'incontro, che è fruttato 100 euro a cranio, a patto di tenere il becco chiuso su quello che avveniva fra le quattro mura del meeting.

In particolare tre ragazze, due italiane e una spagnola, si sono presentate alla residenza dell'ambasciatore libico a Roma indossando il velo, e si sono convertite all’Islam forse per ingraziarsi più di altre l’ambito ospite. Ebbene, il consiglio che vorremmo rivolgere alle ragazze che hanno avuto o hanno la tentazione di convertirsi è questo: state attente perché da certe scelte non si torna più indietro, visto che il destino degli apostati nel mondo musulmano è uno solo. Insomma, in certe residenze eclusive, ma anche in certe religioni è facile entrare ma poi non si può più uscire se non, come ci racconta quotidianamente la cronaca dal mondo arabo, al costo della vita.

  •  
  •  

2 COMMENTS

  1. Trampoli-ni
    Condivido il consiglio un po’ massimalista qui dato alle nostre giovani.
    Che valga per tutte loro, siano esse hostesses oppure escorts.
    Tuttavia più non non è opportuno fare, anche per evitare discriminazioni di genere, dal momento che anche i nostri giovani, sia pure senza gli altissimi trampoli, troppo spesso si lasciano raccogliere in identiche categorie.

  2. frustate sacrosante
    Un ulteriore consiglio a quella delle tre a cui usciva dal velo una ciocca di capelli biondo oro è quello di fare attenzione al particolare in caso di viaggio in Iran o pellegrinaggio alla Mecca, perché la disattenzione potrebbe costar loro un centinaio di frustate.
    Beninteso, in nome di Al’lah, Il Compassionevole, Il Misericordioso.

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here