Home News I familiari dei dispersi di Los Roques scrivono all’Occidentale

Riceviamo e pubblichiamo

I familiari dei dispersi di Los Roques scrivono all’Occidentale

0
1

Ringrazio la redazione dell'Occidentale per l’interesse che ha dimostrato verso la vicenda della scomparsa dei nostri familiari in Venezuela.

La Vostra inchiesta contribuisce certamente a far luce sulle tante ombre che, ormai da troppo tempo, avvolgono questa storia.

Troppo silenzio e troppa indifferenza minano alle fondamenta la ricerca della verità, in un caso che non può avere un epilogo come questo, fatto di silenzi e mezze verità.

Noi familiari stiamo facendo  tutto il possibile perché ciò non accada. Ed è per questo che a maggio ci recheremo in Venezuela, per sollecitare le Autorità inquirenti, in modo che sia fatto tutto il possibile per risolvere il “mistero”.

Come cittadina italiana ciò che più mi rammarica è l’incapacità delle nostre istituzioni di incidere positivamente nella soluzione della vicenda.

Mi piacerebbe pensare che in uno stato di diritto, qual è il nostro, venga considerato prioritario il diritto alla dignità delle persone. Delle persone che sono scomparse il 4 gennaio 2008 a Los Roques. Non molleremo mai.

Debora Napoli 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here