Home News Il Decalogo dello stipendiato: per sopravvivere sulle macerie del Dpcm

L'uovo di giornata

Il Decalogo dello stipendiato: per sopravvivere sulle macerie del Dpcm

0
624

Insieme al DPCM oggi dovrebbe entrare in vigore il DDS: Decalogo dello Stipendiato.

Eccolo:

1 – Andare a pranzo nel locale dove si sarebbe andati a cena.
2 – Se non c’erano cene in programma, andare a pranzo uguale.
3 – Se si è in smart working obbligato, prepararsi e uscire.
4 – Se si è in smart working facoltativo, riflettere sui danni collaterali dell’esercizio di tale facoltà.
5 – Tornare bambini e ripristinare l’abitudine della merenda, al bar.
6 – Intorno alle 17 andare nel locale dove si sarebbe fatto l’aperitivo con i colleghi, acquistare cibo e bevande e poi fare l’aperitivo in ufficio.
7 – Se non c’erano aperitivi in programma, farlo lo stesso.
8 – Ricordarsi ogni giorno che l’economia del luogo in cui viviamo è un ecosistema: non ci si può sentire garantiti se tutto intorno a noi crolla.
9 – Ricordarsi ogni giorno che l’economia del luogo in cui viviamo è un ecosistema: se anche si è tra quelli garantiti davvero, non si vive bene fra le macerie.
10 – Ricordarsi ogni giorno di coloro che in tempo di pace ci fanno stare bene, e contribuire in tempo di guerra a farli stare un po’ meno male.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here