Il fatto è che “Il Fatto” è fatto da redattori strafatti di giustizialismo

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Il fatto è che “Il Fatto” è fatto da redattori strafatti di giustizialismo

24 Settembre 2009

“Il diritto penale non può tollerare un così frequente ricorso ad amnistie” Dice l’Anm alla Stampa (24 settembre) L’Anm non “tollera” più il parlamento. Che si fa? Separiamo le carriere dei deputati dai senatori e questi ultimi li facciamo eleggere dal Csm?

“Le infrastrutture possono dare un impulso” Dice Corrado Passera alla Stampa (24 settembre) Soprattutto l’autostrada Montezemolo-Casini-Passera

“La bella notizia è che il primo numero del Fatto è andato letteralmente a ruba” Dice Antonio Padellaro sul Fatto (24 settembre) La brutta è che i redattori non lucidissimi (“fatti” e “strafatti” di giustizialismo) del “Fatto” cercavano di “far” arrestare i lettori che avevano “fatto” andare a ruba il quotidiano

“Abbiano visto Franco Frattini applaudire, solo lui, in tutto il Palazzo di vetro, un passo del demenziale discorso di Gheddafi” Dice un corsivo di Europa (24 settembre) Sfotti, sfotti, Menichini, intanto se ti fai ancora la doccia con l’acqua calda, è grazie allo spirito di sacrificio di uomini come Frattini