Home News Il vero “Big Bang” lo faranno i mercati

L'uovo di giornata

Il vero “Big Bang” lo faranno i mercati

1
51

Dicono che i mercati sono in fibrillazione e la speculazione aggredisce l'Italia perché ormai siamo un Paese dalla leadership screditata. Nessuno crede più alle lettere inviate dal Cav. e solo un governo del Presidente, salute pubblica e quei giri di parole lì, potrebbero salvarci in extremis.

Dicono che l'opposizione è divisa e non sembra capace di offrire un'alternativa al dopo Berlusconi, tant'è vero che ieri sera a Ballarò da una parte c'era Rutelli pronto a sottoscrivere i gravosi impegni richiesti dalla Ue e dalla Bce, dall'altra Di Pietro che battendo lo stivale annunciava che l'Italia non dovrà per forza piegarsi al diktat di Draghi. E allora chi potrebbe tranquillizzare i mercati?

Non un premier con una storia da imprenditore di successo alla spalle, non lui, a quanto pare. Non la stramba compagnia di Vasto, questo è certo. Ma c'è qualcuno a sinistra che dicono sia pronto a scendere in campo, uomo nuovo squadra nuova, per applicare all'Italia una ricetta parablairiana in tempi in cui il new labour è ormai un cadavere sotto terra. L'uomo nuovo vuol resuscitarlo, promettendo di governare con ricette di destra da sinistra.

Forse all'Italia serve davvero una nuova classe dirigente e probabilmente se il Pd non riuscisse a determinare questo ricambio generazionale in Italia sfumerà anche il sogno di una moderna alternanza. Ma pensare che il cambiamento sia incarnato da Matteo Renzi, o che a tranquillizzare i mercati sarà un romanzo di Alessandro Baricco, qualche brivido certamente lo mette.

  •  
  •  

1 COMMENT

  1. Ho capito. Avete ragione. Ma
    Ho capito. Avete ragione. Ma al punto in cui siamo, magari l’unica scommessa che possiamo fare è proprio una di quelle!

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here