Home News Incendi in California:1.400 evacuati a Big Sur

Incendi in California:1.400 evacuati a Big Sur

0
1

Gli incendi continuano a devastare le località turistiche della California. La Contea di Santa Barbara ha dichiarato lo stato di emergenza, mentre i vigili del fuoco sono ancora all'opera per domare le fiamme che devastano da giorni le montagne di Big Sur, dove circa 1.400 persone sono state costrette a lasciare le proprie case.

I venti che soffiano da ieri sulle coste della California hanno costretto le autorità a dare l'ordine di evacuazione di una delle zone più frequentate dai turisti e dalle celebrità dello spettacolo.

Le fiamme hanno già distrutto quasi 30.000 ettari del parco nazionale di Los Padres National Forest nelle ultime due settimane, bruciando almeno una ventina di abitazioni a Big Sur nelle ultime 48 ore. In queste ore, ad apparire in maggiore pericolo è la cittadina di Goleta.

Secondo le stime sono circa 250.000 gli ettari bruciati dagli oltre 1.700 incendi che da due settimane stanno devastando la California. Le autorità dello Stato hanno inoltre chiuso al traffico oltre 50 chilometri dell'autostrada che costeggia l'oceano Pacifico. Fino ad ora, la battaglia contro le fiamme è già costata alla California circa 50 milioni di dollari, stando alle cifre riportate dal New York Times.

 

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here