Indagata la Appendino, denunce per i fatti del 3 giugno a Torino

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Indagata la Appendino, denunce per i fatti del 3 giugno a Torino

29 Giugno 2017

Il sindaco M5S di Torino, Chiara Appendino, risulta indagata per gli eventi avvenuti in piazza San Carlo il 3 giugno scorso. Il primo cittadino del capoluogo pentastellato è stata iscritta sul registro degli indagati per lesioni come “atto d’ufficio”. Si tratta di una denucia fatta da una delle persone, si parla di decine di denunce, rimaste coinvolte nella calca che si sviluppò durante la finale di Champions, mentre la folla osservava la partita in piazza dai megaschermi. Nella denuncia, si imputa al sindaco di non aver provveduto in modo adeguato all’incolumità dei suoi concittadini, mettendo in campo misure di sicurezza insufficieni.