Home News India: Assam, uccisi 7 agenti da ribelli separatisti

India: Assam, uccisi 7 agenti da ribelli separatisti

0
40

Secondo l’autorità locali almeno sette agenti delle forze paramilitari indiane sono stati uccisi in un'imboscata tesa presumibilmente da un gruppo di separatisti nel distretto North Cachar Hills dell'Assam, stato dell'India nordorientale.

L'azione ostile sarebbe opera del gruppo Dima Halam Daoga (Dhd), messo da tempo al bando.

"I militanti del Dhd hanno aperto il fuoco in modo indiscriminato contro tre mezzi delle forze paramilitari dalle foreste nei pressi del villaggio di Thajwari. Sette agenti che si trovavano nella parte posteriore di un veicolo sono stati uccisi", ha spiegato il funzionario della polizia locale Tamijuddin Ahmed.

"I militanti hanno anche rubato armi e munizioni appartenenti agli agenti uccisi e poi sono fuggiti nella foresta", ha aggiunto. Il Dhd è un gruppo di ribelli che combatte per ottenere una patria indipendente per la tribù dei Dimasa.

Secondo le autorità a sferrare l'attacco è stata la fazione dell'organizzazione guidata da Jewel Gorlosa. Un'altra fazione del gruppo, invece, ha raggiunto un accordo per il cessate il fuoco con il governo indiano ed è impegnata in colloqui di pace.

Nella turbolenta parte nordorientale dell'India sono attivi 40 gruppi separatisti o di stampo tribale. Negli ultimi dieci anni oltre 15mila persone hanno perso la vita nei violenti scontri e negli attacchi che periodicamente insanguinano la regione.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here