Home News Iran, a morte due giornalisti curdi nemici di Dio

Iran, a morte due giornalisti curdi nemici di Dio

0
97

In Iran sono stati condannati a morte due giornalisti curdi. La notizia è confermata dalla stessa magistratura iraniana.

Per i due giornalisti, Adnan Hassanpour e Abdolvahed Hiva Botimar, la pena capitale è stata decisa il 16 luglio dal tribunale rivoluzionario di Marivan, nel Kurdistan iraniano. I due, ha dichiarato un portavoce del tribunale, “sono stati condannati con l'accusa di essere mohareb”, usando un termine legale del Corano che significa ‘nemici di Dio’. il portavoce ha però affermato anche che non sa dire con certezza se la sentenza sia stata convalidata dalla Corte suprema.

Stando a quanto sostenuto da ‘Reporter senza frontiere’ i due giornalisti scrivevano per il settimanale Aso, che è stato bloccato nel 2005. Hassanpour ha pubblicato articoli sulla politica locale e concesso interviste a media esteri come ‘Voice of America’, mentre Botimar era membro dell'Ong ambientalista Sabzchia.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here