Home News Iraq, Maliki: “Pronti a sostituirci alle forze Usa”

Iraq, Maliki: “Pronti a sostituirci alle forze Usa”

0
22

Il primo ministro iracheno, Nouri al Maliki, in un’intervista all’emittente americana Nbc, ha ricordato che il governo di Baghdad presto sarà capace di assumere il controllo della sicurezza del Paese, e potrà fare a meno delle forze americane.

“Spero che quest'anno completeremo la composizione delle nostre forze - ha precisato al Maliki - in maniera tale da potere assumere il controllo della sicurezza nel Paese”. Il premier ha sottolineato l’importanza di accrescere la qualità dell’esercito e della polizia irachena, in modo che “le forze siano meglio preparate nel momento in cui quelle straniere decideranno di ridurre la presenza o di ritirarsi”.

Al Maliki è dunque parzialmente retrocesso rispetto alle posizioni prese ieri, quando aveva dichiarato che gli iracheni erano pronti in qualsiasi momento a fare a meno di Washington. Quindi%2C precisa il premier, “un ritiro immediato delle forze americane sarebbe pericoloso”  e, a suo avviso, Baghdad avrà bisogno del sostegno e delle armi degli Usa anche a fine anno.

Ma, ha ancora ammesso al Maliki, nuove violenze nell'autunno potrebbero ritardare il passaggio di consegne. Si lasciano perciò trapelare le voci di un’offensiva anti americana già in preparazione.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here