Home News Israele riduce sanzioni economiche a Gaza

Israele riduce sanzioni economiche a Gaza

0
25

Il ministero della Difesa israeliano ha deciso di ridurre le sanzioni economiche introdotte dal governo nella Striscia di Gaza come rappresaglia per il continuo lancio di razzi Qassam.

Israele ha quindi autorizzato una parziale ripresa delle forniture di gasolio destinato ad alimentare la termocentrale della Striscia di Gaza. La decisione segue un ricorso che due organizzazioni umanitarie hanno presentato all'Alta corte israeliana chiedendo di intervenire per porre fine al blocco delle forniture ritenute dalle stesse organizzazioni come una violazione dei diritti umani. L'ordine di ripristinare la consegna di carburante è tuttavia giunto prima che l'alta corte avesse occasione di pronunciarsi.

Fonti palestinesi a Gaza dicono che le forniture di gasolio sono state effettivamente aumentate, ma non ancora riportate al livello precedente all'introduzione delle sanzioni, in vigore dallo scorso mese di novembre. Già da oggi l'ente elettrico palestinese ha potuto ridurre il razionamento nella distribuzione di energia elettrica introdotto la scorsa settimana a causa della mancanza di carburante.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here