Kirghizstan, aereo compagnia turca precipita: 37 morti

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Kirghizstan, aereo compagnia turca precipita: 37 morti

16 Gennaio 2017

Un aereo da carico turco è precipitato questa notte nei pressi dell’aeroporto di Bichkek, nel Kirghizstan. Il velivolo si è abbattuto su alcune abitazioni nei pressi dello scalo aereo. Nel disastro sono almeno 36 i morti, tra cui sei bambini. I soccorsi stanno operando nella zona del disastro e si teme che il bilancio possa essere ancora più grave. Nella caduta dell’aereo sono andate distrutte 35 case di un villaggio, Datcha-Suu, nelle vicinanze dello scalo aereo internazionale. Secondo le prime informazioni, le cause della tragedia potrebbero essere dovute al maltempo.

L’aereo da carico operava per la compagnia Turkish Airlines ed era partito da Hong Kong. Successivamente il ministero della Salute kirghiso ha precisato che l’aereo, un Boeing 747 della Turkish airlines, è precipitato in una zona residenziale adiacente all’aeroporto di Manas, il più importante del paese, a sud della capitale Biskek, distruggendo almeno trentadue abitazioni. “Un responsabile del Ministero per le situazioni di emergenza, Moukhammed Svarov, ha spiegato che l’aereo “si è schiantato nella fase di atterraggio a causa delle cattive condizioni meteorologiche“.

Tra i morti ci sarebbero 4 membri dell’equipaggio e almeno 6 bambini.