Home News Ladro in casa, spara per difendersi. Omicidio volontario?

Tutte le news

Ladro in casa, spara per difendersi. Omicidio volontario?

0
38

Si chiama Francesco Sicignano e ha 65 anni l'uomo che oggi ha sorpreso un giovane romeno che rubava in casa sua e lo ha freddato a colpi di pistola. Succede a Vaprio d'Adda, nel milanese. Il giovane era penetrato in casa del pensionato con dei complici. Sicignano vive con la moglie al terzo piano di una  villetta che ospita anche la famiglia di suo figlio, con la nuora e due bambini e dove viveva la madre dell'uomo. Sicignano, un commerciante con un negozioni di strumenti musicali, adess0 è indagato per omicidio volontario dalla Procura di Milano. Il 65enne ha sparato con un'arma regolarmente detenuta. Secondo il segretario della Lega Nord, Salvini: "Ha fatto bene a sparare e a difendersi, l'uomo che era entrato nella sua casa se l'è cercata". "Dirò alla Regione - ha aggiunto Salvini -  che si accolli le spese legali per il pensionato se la vicenda giudiziaria andrà avanti", richiesta che è stata accolta dal governatore della Lombardia, Maroni. Salvini ha anche annunciato che domenica 8 novembre a Bologna "raccoglieremo le firme per cancellare questa cosa assurda che è l'eccesso colposo di legittima difesa".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here