Lampedusa: immigrati sbarcano a raffica, e affollano i cpta

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Lampedusa: immigrati sbarcano a raffica, e affollano i cpta

02 Maggio 2008

In pochi giorni circa un migliaio di immigrati sono sbarcati a Lampedusa, affollando i centri di accoglienza temporanea.

l’ultima imbarcazione, ad approdare in Italia in ordine di tempo, è un gommone con 40 persone a bordo, che si trovava ad oltre 50 miglia a sud dell’isola di Lampedusa, soccorsa nel Canale di Sicilia. Il natante, sul quel si trovavano 4 donne, è stato tratto in salvo da una motovedetta della guardia di Finanza.

Questa mattina, invece, direttamente sulla spiaggia di Cala Pisana di Lampedusa erano arrivati altri 27 clandestini. Il nuovo centro di prima accoglienza dell’isola Pelagia, dopo gli oltre 400 arrivi registrati ieri e quelli dei giorni precedenti, è al collasso. Realizzato per ospitare 600 persone, adesso ne accoglie oltre mille.