Landini pressa Camusso, applausi di Sel al segretario FIOM

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Landini pressa Camusso, applausi di Sel al segretario FIOM

25 Gennaio 2014

 E’ scontro a Riccione tra Maurizio Landini e Susanna Camusso, il segretario della FIOM e quello della CGIL, nel corso del congresso di Sel. Landini propone di mettere ai voti l’accordo della triplice con Confindustria sulla rappresentanza sindacale sospendendo in questo modo il congresso della CGIL. “Penso che sarebbe un atto di intelligenza e responsabilità acconsentire alla richiesta che si esprimano gli iscritti, lo prevede lo statuto della nostra organizzazione, oltre che il buon senso. E poi la Cgil l’ha fatto sull’accordo collettivo del 28 giugno o quando gli altri hanno firmato gli accordi separati. Non capirei se non venisse fatto oggi”. Applausi per Landini, più della Camusso.