Lega, Schifani: “Fi decida se allearsi con moderati PPE o con lepenisti”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Lega, Schifani: “Fi decida se allearsi con moderati PPE o con lepenisti”

20 Luglio 2014

"Le parole di Salvini confermano che ormai in Italia esistono due centrodestra: uno popolare ed europeo ed uno lepenista e antieuropeo. Come ha ben chiarito Angelino Alfano Forza Italia deve scegliere con chi stare, se all’interno di quelle forze che si ispirano ai valori del popolarismo europeo, oppure allearsi con chi va a braccetto in Europa con il Fronte Nazionale. E le dichiarazioni di oggi di Toti, a commento di quelle di Salvini, confermano le difficoltà di Fi nel gestire il rapporto con la Lega. Intanto il Nuovo Centrodestra va avanti con il progetto di unire le forze moderate alternative alla sinistra, sia quelle che attualmente sono al governo e sia quelle che in Europa fanno parte del PPE. Un progetto che, come hanno dimostrato le recenti elezioni europee, i cittadini hanno dimostrato di apprezzare particolarmente in quel Sud, che, per fortuna infruttuosamente, oggi fa tanto gola a Salvini. Ora, però, bisogna fare un salto di qualità, passando dai dibattiti infiniti su agenzie e giornali all’impegno sul territorio e tra la gente. Il tempo della filosofia politica è finito, il popolo del centrodestra si attende da noi concretezza politica". Lo ha dichiarato il senatore del Nuovo Centrodestra, Renato Schifani, responsabile del programma del Ncd.