Home News Lilli Gruber e il virus sessista. Attenti a quella mascherina…rosa!

Mode 'virali'

Lilli Gruber e il virus sessista. Attenti a quella mascherina…rosa!

0
19

E’ notizia di qualche giorno fa. Ed è stata ripresa anche dal sito internet del quotidiano Libero che riporta un video che ritrae Lilli Gruber, la nota conduttrice di Otto e Mezzo (La7), con una mascherina chirurgica in mano. Fin qui nulla di strano, anzi. La giornalista altoatesina sta facendo il suo mestiere ed invita i telespettatori ad utilizzare i dispositivi di sicurezza individuale. Molto bene. La mascherina in questione però è di colore rosa e con questa tinta specifica non se ne trovano molte in giro. Le più comuni sono bianche o verdine. Rosa una rarità.

E’ possibile che la Gruber volesse alludere alle tante battaglie che conduce in favore dell’affermazione del potere femminile su quello maschile? Chissà. Sta di fatto che, in più circostanze, abbiamo ricordato come la vera armonia tra uomo e donna si realizzi nella fusione di ciò che differenzia i sessi, e non già in una generica confusione di ciò che ci rende unici.

Insomma, noi seguiamo il consiglio della conduttrice di Otto e Mezzo: mascherina sì per proteggerci e anche ben colorata, visto che il rosa è uno dei colori di tendenza di questa strana primavera. La indossiamo quindi con disinvoltura purché l’essere donne non significhi porsi in uno schieramento contrapposto a quello degli uomini. Noi vogliamo scendere in campo e vogliamo farlo insieme ai nostri colleghi maschi. Anch’essi muniti di mascherina.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here