“Linguaggi sonori”, un festival per studiare e fare musica

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

“Linguaggi sonori”, un festival per studiare e fare musica

05 Dicembre 2010

Domani si apre la Quarta edizione del festival "Linguaggi sonori", ideato nel 2004 da Flavia Gervasi e Attilio Turrisi. Il festival, che si terrà il 6 e il 7 dicembre, è realizzato in collaborazione con la Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca e con il MCAM (Laboratoire de musicologie comparée et anthropologie de la musique) dell’Università di Montréal e sarà patrocinato dall’Istituto musicale Giovanni Paisiello di Taranto.

L’edizione di quest’anno si concentra sulla voce come sorgente antropologica dell’espressività umana e della comunicazione sociale. La voce come grido, pianto, riso, breve sintagma melodico; la voce some articolazione di esperienze fonemiche complesse nella prosodia e nel canto. Il canto come un percorso antropologico di scoperta e di utilizzo dell’espressività della voce umana sino alla sua forma artistica.

I seminari avranno inizio alle ore 18h presso la sala conferenze della Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca. Ingresso libero,  Info: 339 4905612, 338 1024784