Lotta alla mafia. Fini: “Diffidate di chi dà certezze”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Lotta alla mafia. Fini: “Diffidate di chi dà certezze”

19 Novembre 2010

"Non capisco come ci si possa indignare se qualcuno dice ‘guardate che la mafia c’è anche al Nord’. Non è una polemica contro un partito o un’area geografica, perché la mafia è ovunque c’è un interesse. C’è anche in Germania". Gianfranco Fini interviene così sul tema della lotta alle mafie e delle infiltrazioni al Nord Italia, dopo le polemiche tra Saviano e il ministro Maroni.

"Pensare che la mafia – ha sottolineato il leader di Fli durante un incontro sulla legalità a Novara – sia solo un fenomeno calabrese o siciliano significa non avere letto una riga delle centinaia di migliaia di pagine degli atti giudiziari. La mafia è ovunque si muovano dei soldi".

A Novara Fini ha voluto precisare di aver apprezzato molto il ministro Maroni "quando ha detto che non intende alimentare polemiche se non hanno ragione d’essere perché nessuno può contestare a Saviano un forte impegno contro la mafia". Parlando con gli studenti, il presidente della Camera poi si è lasciato sfuggire una frecciata al premier Silvio Berlusconi, invitando i ragazzi a diffidare di quei politici che dicono "ci penso io". "Diffidate di chi vi dà certezze" per la soluzione di problemi complessi come la lotta alla mafia, ha spiegato Fini.