Home News Maduro si prende tutto il Venezuela: esautorato il Parlamento

Tutte le news

Maduro si prende tutto il Venezuela: esautorato il Parlamento

0
2

Tutti i poteri in mano a Nicolas Maduro. Questo è il significato di una decisione presa dal Tribunale supremo di giustizia in Venezuela, che ha esautorato il parlamento, consegnando al presidente il potere legislativo, accusando i membri di "ribellione" contro il Capo dello Stato. "Finché persisterà una situazione di ribellione e oltraggio nell'Assemblea Nazionale - spiega la sentenza - l'alta Corte farà in modo che i poteri parlamentari siano esercitati direttamente dalla Sala costituzionale o da qualsiasi organo che essa disponga per garantire lo stato di diritto".

Come spiega la stampa venezuelana, la decisione è stata presa in risposta ad una questione posta dal governo sulla possibilità di costituire società miste senza la previa approvazione dell'Assemblea nazionale. La decisione del tribunale di fatto spiana la strada alla totale presa di Maduro, che governerà senza il controllo da parte dell'Assemblea nazionale, in mano all'opposizione, che controlla 112 seggi su un totale di 167. Ma i  chavisti sono stati furbi: prima della presa di potere di Maduro avevano già fatto cadere il referendum ed erano riusciti a spaccare l'opposizione con finti inviti al dialogo.

Ora il governo potrà governare per decreto, senza dover informare nessuno delle sue decisioni, se non lo stesso Tribunale Supremo di Giustizia. E intanto l'economia del Paese peggiora inesorabilmente. Ad oggi il Venezuela è in ginocchio. La gente va in giro, ma solo a cercare cibo.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here